Aia Vecchia

Casavecchia

I Vigneti di Casavecchia affondano le radici su suolo argilloso-calcareo con esposizione Nord, Nord-Ovest ed altitudine di 300m slm, una prima selezione dei grappoli è accuratamente effettuata al termine dell’invaiatura nel periodo che precede l’agostamento. Dopo la raccolta manuale ed ulteriore selezione dei grappoli, l’uva viene privata del suo raspo ed adagiata in tini in inox dove avviene la fermentazione alcolica per circa 30 giorni. Durante questo periodo frequenti rimontaggi e leggere follature consentono un estrazione selettiva dei tannini ed una completa estrazione aromatica. Aia Vecchia è elevato 12 mesi in barrique di rovere e castagno a cui segue un ulteriore affinamento in bottiglia per 12 mesi.

Aia Vecchia è un vino elegante e complesso, giustamente tannico e dal finale persistente, il colore rosso con riflessi viola: impenetrabile. Al naso spicca un raffinato odore di violetta, seguono prugna matura, cacao e note balsamiche di liquirizia, in bocca ritornano i fiori e timo.

Aia Vecchia è un vino da abbinare a carni pregiate con grassi nocciolati come il maialino nero casertano, ma anche a carni alla griglia, stufati di carne e piatti di selvaggina. Ottimi gli abbinamenti con formaggi stagionati di capra.

La Cantina Tenuta Pezzapane nasce nel 2009 per volontà dell’allora studente Francesco Farina oggi Enologo dell’azienda. La scelta di insediarsi in un territorio che bramasse rivalsa e riscatto furono un richiamo per il suo animo partenopeo. Gli anni di studi e ricerche sul Casavecchia, vitigno autoctono dell’alto-casertano, l’indole ambiziosa, perfezionista ed innovativa, l’amore per il territorio la passione e la dedizione sono le vere note descrittive per questo vino dal carattere d’autore.